Category Archive: Letteratura

ago 19

DALLA LETTERATURA: EVENTO STRAORDINARIO CON PRESA A CARICO DI 7 PAZIENTI IPOTERMICI IN ARRESTO CARDIO CIRCOLATORIO.

dragonboat

EVENTO STRAORDINARIO CON  PRESA A CARICO DI 7 PAZIENTI IPOTERMICI IN ARRESTO CARDIO CIRCOLATORIO.           L’evento che vi suggeriamo di leggere é stato pubblicato su “Resuscitation 83 (del 2012) 1078-1084” titolo originale Outcome of accidental hypothermia with or without circulatory arrest Experience from the Danish Præstø Fjord boating accident. Autori Michael Wanschera, Lisbeth …

Continua la lettura »

ago 04

PUBBLICAZIONE IRC “Trauma Journal Club” SU SHOCK e IPOTERMIA.

Trauma j

. Vi segnaliamo che da qualche mese IRC ha ripreso a pubblicare online la propria rivista  Trauma Journal Club, tramite la quale vengono riassunti e commentati  alcuni articoli tratti dalla letteratura internazionale con filo conduttore il trauma.   Il numero che vi vogliamo segnalare è il numero 7, pubblicato nel mese di marzo 2014 che ha come argomento …

Continua la lettura »

giu 15

DALLA LETTERATURA. NESSUN BENEFICIO NELL’APPLICAZIONE PRECOCE DELL’IPOTERMIA TERAPEUTICA POST ROSC NELL’AMBIENTE PREOSPEDALIERO

cover

NESSUN BENEFICIO NELL’APPLICAZIONE PRECOCE DELL’IPOTERMIA TERAPEUTICA POST ROSC NELL’AMBIENTE PREOSPEDALIERO. Vi proponiamo il riassunto di un interessante articolo dal titolo ” No Benefit to Prehospital Initiation of Therapeutic Hypothermia in Out-of-hospital Cardiac Arrest: A Systematic Review and Meta-analysis.” pubblicato su numero di aprile 2014 di Academic Emergency Mededicine. Autori: Hunter BR, O’Donnell DP, Allgood KL, Seupaul RA. …

Continua la lettura »

mag 12

DALLA LETTERATURA: L’INCIDENZA E LA PREVENZIONE DELL’IPOTERMIA NEL NEONATO CHE EFFETTUA IL “BONDING” DOPO IL PARTO CESAREO

anon2

L’INCIDENZA E LA PREVENZIONE DELL’IPOTERMIA NEL NEONATO CHE EFFETTUA IL “BONDING” DOPO IL PARTO CESAREO   Il “bonding”  che é il contatto pelle pelle tra madre e neonato nell’immediatezza del parto é una pratica molto diffusa consigliata anche dalle linee guida UNICEF, con l’articolo che vi segnaliamo gli autori sono andati a verificare se questa …

Continua la lettura »

mag 01

EQUIPAGGIAMENTO REGA PER CONTRASTARE L’IPOTERMIA

rega ipo

EQUIPAGGIAMENTO REGA PER CONTRASTARE L’IPOTERMIA La REGA (guardia aerea svizzera di soccorso) ha pubblicato in questi giorni “Rega 2014 con Rapporto annuale 2013” Scaricabile in  PDF dal sito www.rega.ch. A pagina 15 trovate un interessante resoconto sull’equipaggiamento utilizzato sugli elicotteri della flotta REGA per trattare e prevenire l’ipotermia e le patologie ad essa associate. (Foto …

Continua la lettura »

apr 16

INDAGINE NORVEGESE SULLA RILEVAZIONE E CONTROLLO DELLA TEMPERATURA CORPOREA IN AMBIENTE PREOSPEDALIERO.

logo

INDAGINE NORVEGESE SULLA RILEVAZIONE E CONTROLLO DELLA TEMPERATURA CORPOREA IN AMBIENTE PREOSPEDALIERO. Portiamo alla vostra attenzione un interessante studio (pubblicato su Scand J Trauma Resusc Emerg Med. 2013 Aug 12;21:63)  dal titolo “Equipment to prevent, diagnose, and treat hypothermia: a survey of Norwegian pre-hospital services“. Lo scopo di quest’indagine che ha coinvolto 42 servizi di soccorso  …

Continua la lettura »

feb 02

CASE REPORT SU UNA RIANIMAZIONE PROLUNGATA IN UN PAZIENTE INTOSSICATO E GRAVEMENTE IPOTERMICO.

foto (2)

CASE REPORT Successful Prolonged Mechanical CPR in a Severely Poisoned Hypothermic Patient Vi proponiamo la traduzione di un interessante articolo pubblicato su Case Reports in Emergency Medicine del 2012.   Ringraziamo Alberto Piacentini e gli altri autori di questo interessante articolo per averci concesso la sua pubblicazione nel sito web. La gestione di un paziente …

Continua la lettura »

gen 10

PREVENZIONE DELL’IPOTERMIA ACCIDENTALE E LAVORO A BASSE TEMPERATURE.

karussell-praeventionsmodule-freizeit

PREVENZIONE DELL’IPOTERMIA ACCIDENTALE E LAVORO A BASSE TEMPERATURE, PUBBLICAZIONE DELLA SUVA. Le attività che vengono svolte in spazi aperti o al coperto nell’industria o in esercizi commerciali possono comportare un’importante esposizione al freddo, in cui i singoli lavoratori possono inoltre essere esposti a condizioni di umidità e vento. In ambienti freddi si può avere un effetto negativo sul …

Continua la lettura »

gen 03

LETTERATURA IN PRIMO PIANO. STUDIO PUBBLICATO SU NEJM RIGUARDANTE IL CONTROLLO E LA GESTIONE DELLA TEMPERATURA POST ARRESTO.

nejm

LETTERATURA IN PRIMO PIANO.  STUDIO PUBBLICATO SU NEJM RIGUARDANTE IL CONTROLLO E LA GESTIONE DELLA TEMPERATURA POST ARRESTO. Sul NEJM di novembre 2013 é stato pubblicato un interessante studio di cui vi proponiamo un breve riassunto. Gli autori hanno  confrontato i dati di 950 pazienti adulti dopo arresto cardiaco extra ospedaliero, di cui il 50% a …

Continua la lettura »

dic 09

NUOVA DICHIARAZIONE DELL’EUROPEAN RESUSCITATION COUNCIL SULLA GESTIONE PRE H DELLA TEMPERATURA NEI PAZIENTI POST ARRESTO CON ROSC

images-7

NUOVA DICHIARAZIONE DELL’EUROPEAN RESUSCITATION COUNCIL SULLA GESTIONE PRE H DELLA TEMPERATURA NEI PAZIENTI POST ARRESTO CON ROSC. Nuovo documento ERC inerente il controllo della temperatura corporea nei pazienti post arresto con ROSC. ERC presenta due studi appena pubblicati che confrontano due metodi di gestione della temperatura diversi. Sulla base di quanto emerso da questi due …

Continua la lettura »

Post precedenti «

» Post successivi