«

»

apr 01

REGISTRO INTERNAZIONALE IPOTERMIA (IHR)

Registro Internazionale Ipotermia

L’ipotermia accidentale profonda rappresenta una situazione poco frequente e spesso letale. Poco si sa sulle sue implicazioni fisiopatologiche, sui fattori prognostici, sul come scegliere quale tecnica di riscaldamento sia maggiormente indicata in funzione della tipologia di paziente e sulle complicazioni post riscaldamento.

L’ International Hypothermia Registry (IHR) rappresenta l’unico database mondiale dedicato all’ipotermia accidentale. Questo registro basato su internet è stato creato in collaborazione con l’università di Ginevra, in Svizzera. Tutti i centri ospedalieri che lo desiderano, possono contribuire previa registrazione gratuita all’inserimento di dati.  I criteri d’inclusione prevedono che i pazienti abbiano al momento della presa a carico una temperatura inferiore ai 32°C. Possono essere inseriti anche i casi di decesso.

Lo scopo del registro è quello di ampliare le conoscenze sull’ipotermia accidentale attraverso la comparazione delle diverse esperienze e  tecniche di riscaldamento, studiare i fattori predittori di sopravvivenza e analizzare le complicazioni. Questo processo aiuterà a selezionare le procedure più efficaci per il trattamento dei pazienti, permetterà l’elaborazione di diagnosi basate sull’evidenza e favorirà la stesura di linee guida di trattamento.

La Società Italo Svizzera Studi Ipotermia  (S.I.S.S.I.) sostiene il progetto IHR.

Lettera di presentazione  IHR_-_LETTERIHR_-

Modulo di registrazione_REGISTRATION_FORM

Per maggiori informazioni:
https://www.hypothermia-registry.org